Verso Napoli-Fiorentina, il ricordo di Antonio...

Verso Napoli-Fiorentina, il ricordo di Antonio...

88VISUALIZZAZIONI

Campionato 1994-1995, la prima stagione che assegnava i 3 punti a vittoria e che aumentava a tre le sostituzioni possibili per squadra (dalla panchina due giocatori di movimento più il portiere). Napoli-Fiorentina andava in scena alla decima giornata, il 20 novembre. Al San Paolo la Viola sbloccò il risultato grazie a un autogol del brasiliano Cruz, ma al quarto d'ora della ripresa i partenopei passarono momentaneamente in vantaggio con la doppietta di Massimo 'Condor' Agostini. Quasi alla mezz'ora del secondo tempo la squadra di Ranieri trovava il pareggio con un altra autorete, precisamente di Cannavaro. Ma la giostra del gol non voleva fermarsi e a nove minuti dal termine i gigliati ribaltarono il risultato con Sandro Cois, alla prima stagione a Campo di Marte. Ma le emozioni non erano finite: mancava ancora la zampata del Re Leone, autore di una doppietta. Gabriel Omar Batistuta andò così a segno per la decima giornata consecutiva dall'inizio del torneo ed eguagliava così il record di Ezio Pascutti: Napoli-Fiorentina 2 a 5 e così la Viola tornava a vincere a Fuorigrotta dopo dodici anni e sette mesi. Il successo del 25 aprile 1982 aveva portato la firma di Giancarlo Antognoni, al primo gol dopo l'incidente con Silvano Martina.

Scritto da Antonio Capotosto