Simeone: "A Firenze avevo perso allegria. Davide..."

Simeone: "A Firenze avevo perso allegria. Davide..."

171VISUALIZZAZIONI

L'ex attaccante della Fiorentina, attualmente nelle fila del Cagliari, Giovanni Simeone ha rilasciato una lunga intervista al Corriere dello Sport soffermandosi anche della sua esperienza in viola e ribadendo come il suo passaggio dalla Viola al Cagliari non sia stato un passo indietro nella sua carriera: "Sono sempre andato dove ho sentito la fiducia dell'ambiente. Non ci ho pensato un attimo a dire sì al Cagliari".

Sul Capitano Davide Astori: "Ancora faccio fatica a pensare che sia successo davvero. Nel mio armadietto, in macchina, a casa ho molte foto di lui". L'attaccante argentino ha racconta anche un aneddoto con Davide: "A Napoli mentre le squadre entravano in campo ho sollevato lo sguardo verso gli spalti e ho visto in grande il numero 13. Era un semplice numero di un ingresso sotto una scala, ma in quel preciso istante ho pensato a lui e ho capito che quel giorno sarebbe stato impossibile fallire in campo".

Infine, è tornato sulla sua esperienza a Firenze, ammettendo che le cose non andavano bene: "Io volevo allegria, volevo tornare a sorridere e il Cagliari mi ha dato questa opportunità".