Rossi: "Commisso è serio. A Chiesa consiglio..."

Rossi: "Commisso è serio. A Chiesa consiglio..."

848VISUALIZZAZIONI

Pepito Rossi ha parlato a La Gazzetta dello Sport tra passato, presente e futuro: "Conte all’inizio del suo ciclo in Nazionale io ero infortunato, lui venne a Firenze a parlare di me con Montella. Mi avrebbe aspettato. Commisso? Abita nel New Jersey, a 15 minuti di auto da casa mia. L’ho conosciuto a fine luglio, lui e tutto il suo gruppo: persone serie, il mercato lo dimostra, sta nascendo un’ottima realtà lì. Cosa consiglio a Chiesa? Di non farsi influenzare da tutte le voci di mercato: il calcio è divertimento".

E sul suo futuro aggiunge: "Sto bene da tanto, mi alleno tutti i giorni, non è facile farlo da solo. Aspetto una chiamata, ho tanto da far vedere. Mi faccio mille domande, risposte poche. La storia del doping ha inciso? Assurda, scioccante. Mi cercavano club importanti, ho perso l’occasione non per colpa mia. Ma non voglio più pensare a quella m... Voglio giocare a calcio, sono bravo a farlo, voglio ancora una possibilità".