Rassegna stampa: la Fiorentina sui quotidiani in edicola

Rassegna stampa: la Fiorentina sui quotidiani in edicola

46VISUALIZZAZIONI

Questa la rassegna stampa dei principali quotidiani sportivi questa mattina in edicola: per quanto riguarda la Fiorentina, ovviamente, al centro c'è la situazione di Vincenzo Montella, ma non solo:

L'edizione odierna de La Nazione sottolinea come per Vincenzo Montella ormai la fiducia sia a termine dopo la sconfitta in casa contro il Lecce. Rocco Commisso ha deciso di fare da parafulmine per la squadra e la dirigenza, mettendosi in prima linea e dicendo di prendersela con lui per gli scarsi risultati. Ma ha anche parlato di valutazioni sulla squadra e sul tecnico che verranno fatte giorno per giorno. Occhio dunque al Cittadella, che in Serie B vola ed è diventata una vera e propria minaccia per la Coppa Italia. Il clima a Firenze non è dei migliori e il fatto che in classifica adesso la Fiorentina sia solo sei punti sopra la zona retrocessione è indicativo. Sul quotidiano si fa anche una lista degli allenatori che sarebbero pronti a subentrare a Montella in caso l'Aeroplanino non riuscisse ad invertire la rotta. Gattuso piace a chi vorrebbe vedere più grinta in campo e sostituì già Montella al Milan nel 2017. Di Biagio sarebbe la sorpresa, ma si è visto spesso al Franchi negli ultimi tempi e la passione di Commisso per la Nazionale potrebbe giocare a suo favore. Prandelli è la suggestione, Spalletti è carissimo. I sogni sarebbero Emery e Pochettino, esonerati in Premier League, ma avrebbero costi altissimi. Resta dunque l'ipotesi traghettatore fino a giugno, magari con l'avanzamento di Bigica in prima squadra.

La Fiorentina pensa già al mercato di gennaio, scrive il Corriere Fiorentino. E considerando che viene definito "mercato di riparazione" non potrà che vedere la società viola protagonista, visto che da riparare ce n'è. C'è un nodo da sciogliere a centrocampo, dove l'aver impostato il mercato estivo sul 4-3-3 ha lasciato pochissime alternative. C'è un nome - scrive il quotidiano - che nelle ultime ore sta prendendo quota: quello di Ever Banega. Argentino, in scadenza di contratto col Siviglia nel prossimo giugno, conosce il campionato italiano e, soprattutto, ha già lavorato con Vincenzo Montella. La classica occasione da mercato di gennaio, per intendersi, che Pradè sta provando a cogliere. Più difficile arrivare a Denis Praet: per prenderlo servono 20 milioni, a meno che il Leicester non lo dia in prestito.

Rocco Commisso ieri si è recato al centro sportivo per capire le condizioni di Franck Ribery, e ha avuto buone notizie scrive stamani La Gazzetta dello Sport. Come confermato da una nota ufficiale della Fiorentina, per il francese si tratta di lesione di primo/secondo grado del legamento della caviglia destra. Quindi niente fratture: il sogno è quello di recuperare FR7 per l’Inter il 15, o al massimo per la Roma il 20 dicembre. Al centro sportivo intanto è andato in scena un confronto tra dirigenza e squadra: che Montella non sarà l'allenatore della Fiorentina il prossimo anno è fatale, scrive il quotidiano, ma intanto c'è da pensare al Cittadella.

Il Corriere dello Sport - Stadio parla anche delle condizioni di Federico Chiesa, alle prese con un problema muscolare ormai da qualche settimana. Il giovane talento viola sta meglio, e potrebbe tornare contro il Torino, al massimo una settimana dopo. Saranno decisivi i prossimi allenamenti per capire se il 25 tornerà a disposizione o meno per la delicata sfida contro i granata.

La Fiorentina rischia di cadere nella trappola Cittadella domani sera in Coppa Italia, scrive il Corriere dello Sport - Stadio. La partita è un'arma a doppio taglio, e senza almeno tre big in campo starà a Vlahovic sorreggere l'attacco viola. Il serbo vuole continuare sulla strada intrapresa nel turno precedente di Coppa, quando contro il Monza una sua doppietta salvifica fece passare il turno alla squadra di Montella. E soprattutto vorrà cambiare l'inerzia della scorsa partita contro il Lecce, quando non è riuscito a trovare mai il gol nonostante i tanti tentativi.