RACCOLTA FIRME: VOGLIAMO LO STADIO!

RACCOLTA FIRME: VOGLIAMO LO STADIO!

362VISUALIZZAZIONI

Come per Roberto Baggio; come per Vittorio Cecchi Gori…

Recentemente è stato raccontato con dovizia di particolari il tanto contestato trasferimento di Roberto Baggio: “Una storia che sarebbe potuta appartenere alle novelle di Boccaccio o alla congiura dei Pazzi. Baggio non fu soltanto una questione di calcio, 30 anni fa. Fu un fatto sociale, politico e di costume”.

E un fatto sociale, politico e di costume è oggi la questione dello stadio: la storia si ripete in ogni suo aspetto. Noi adesso la viviamo, tra 30 anni qualcuno la racconterà mostrando come stavano realmente le cose, facendo vedere quello che supponiamo e di cui non abbiamo certezza, quello che sappiamo e di cui non possiamo mostrare le prove. Allora tutti avremo (o almeno quelli che ci saranno ancora) la stessa reazione di disgusto e di sgomento perché ancora una volta toccheremo con mano il fatto che la questione è gestita dal potere politico ed economico nell’interesse di pochi e non dei fiorentini, oggi proprio come allora.

Pur consapevoli di ciò e riconfermando la volontà di non voler entrare in questioni politiche che però conosciamo e comprendiamo benissimo (non ci accontenteremo di un capro espiatorio), per il bene di Firenze e della Fiorentina noi dobbiamo andare avanti nel mostrare la nostra stanchezza (ci siamo rotti le palle! Cit.) nei confronti del comportamento delle Istituzioni e dei poteri politico-economici dei soliti più o meno noti.

Quindi ribadiamo con fermezza l’unione del tifo organizzato, quella che nell’aprile del 2002 portò quasi trentamila tifosi a scendere in piazza per contestare Vittorio Cecchi Gori, che fu capace di raccogliere oltre ventimila firme e che si è riunita compatta dopo quasi vent’anni proprio come fatto per l’iniziativa di venerdì 19 giugno, organizzata dalla Curva Fiesole, che ci ha visto tutti uniti, insieme e che è già passata alla storia non solo per la correttezza ma soprattutto per l’ironia tipicamente fiorentina. Respingiamo al mittente i continui attacchi che riceviamo giorno dopo giorno compreso quello plateale di volerci dividere tra sostenitori del Franchi e di Campi…. Ad oggi sappiamo benissimo che nessuna delle due soluzioni di cui si parla è realizzabile ma ribadiamo che noi vogliamo lo stadio! Uno stadio in linea con le ambizioni dei tifosi, con Firenze, la città di Lorenzo il Magnifico, la città in cui lavorarono Brunelleschi, Leonardo, Donatello, Michelangelo, Raffaello, Botticelli e molti altri. In linea con questa Firenze, non con quella che da diversi anni è in svendita. 

Considerando che da quando abbiamo intrapreso le iniziative per sostenere la volontà dei tifosi le cose non sono assolutamente migliorate, anzi…. (l’esito dell’interpellanza parlamentare sul Franchi con tanto di riposta del Ministro e quella data – nuovo provvedimento di tutela del 20 maggio 2020; le indiscrezioni che nemmeno il decreto semplificazioni sarà di aiuto; una viabilità che non sarà mai realizzata), ci sentiamo in dovere di dimostrare quanti sono i tifosi stanchi (ci siamo rotti le palle! Cit.), i tifosi che … “Vogliamo lo stadio”. Le Associazioni, i Viola Club, i soci, i tifosi non affiliati, tutti ma proprio tutti potranno raccogliere con apposito modulo la firma di coloro che credono che uno stadio in linea con Firenze sia necessario e che non tollerano più questa situazione. 

1, 2, 3, 4, 5, ………. VEDIAMO QUANTI SIAMO


In allegato il modulo che dovrà essere utilizzato sia dalle Associazioni che dai Viola Club che dai tifosi per raccogliere le firme. I moduli potranno essere consegnati alle Associazioni in cartaceo previo contatto oppure in digitale ai seguenti indirizzi email (biglietteria@accvc.it; info@atf-firenze.it; vogliamolostadio@gmail.com). Le firme potranno essere raccolte fino al 2 agosto. Procederemo poi con consegna formale alle Istituzioni.

Ricordiamo che l’iniziativa può essere sostenuta anche dai tifosi non affiliati, da tutti coloro che vorranno farla propria, partecipare insieme a noi e che vorranno aiutarci. Contiamo sulla collaborazione dei Viola Club non solo di Firenze e provincia ma anche toscani, di tutte le altre regioni d’Italia e del mondo. Grazie!


ACCVC - ATF


Per scaricare il modulo clicca QUI