Pres. Viola Club Gruppo Ciociaro: "Tutti insieme uniti avanzerem!"

Pres. Viola Club Gruppo Ciociaro: "Tutti insieme uniti avanzerem!"

279VISUALIZZAZIONI

Una boccata di ossigeno firmata Dusan Vlahovic, quando tutto sembrava perso, quando tutti sotto i miei occhi (ero in Fiesole) si lamentavano dell’ennesima sconfitta. Credo nella legge dei grandi numeri, è difficile fare cinque sconfitte consecutive e se in partite precedenti il ragazzino serbo era andato vicino al gol, questa volta ha indovinato un gol incredibile, stupendo, contrastato da corazzieri come Godin e Skriniar. Non è stata una bella Fiorentina, è stata semplicemente una squadra rimasta in partita con l’Inter che non ha chiuso la gara con Lukaku. Due grandi parate di Handanovic su Badelj e Castrovilli avevano comunque fatto suonare un campanello di allarme agli uomini di Conte. Vi dirò, ero in Fiesole e dopo l’1-1, ho pensato ad una vittoria clamorosa e se Eysseric avesse passato il pallone a Vlahovic in contropiede? Beh poteva succedere di tutto, poteva essere un altro incubo per Antonio Conte dopo il 4-2 inflitto il 20 Ottobre 2013. Una cosa è certa: un punto d’oro, come essere stati nel deserto ed aver bevuto un bicchiere d’acqua. Gol pesante del ragazzino serbo per la squadra e per il suo morale perché alla sua età ha bisogno di autostima e se viene a mancare diventa dura per un giovane attaccante come lui. Adesso Dusan, dopo la prodezza, sa che può fare qualcosa di buono con il suo sinistro. A questo punto inutile sperare ad un esonero di Montella, occorre battere la Roma Venerdì e a quel punto sedersi al tavolino. Io consiglio le seguenti operazioni: mandare in prestito Pedro, tenere Vlahovic accompagnato da una punta esperta (che non sia Kalinic per l’amor del Cielo!) e due centrocampisti di gamba da scegliere in maniera scrupolosa. E’ lì che mostriamo i maggiori difetti, a centrocampo, troppo leggero per gli agonismi di questa Serie A. Non ci resta che attendere e combattere, AVANTI FIORENTINA! E COME RECITA LA FIESOLE: TUTTI INSIEME UNITI AVANZEREM!

Federico Malandrucco, Presidente Viola Club Gruppo Ciociaro