Pres. Viola Club Gruppo Ciociaro: "Anno nuovo, storia vecchia"

Pres. Viola Club Gruppo Ciociaro: "Anno nuovo, storia vecchia"

259VISUALIZZAZIONI

Anno nuovo, storia vecchia: che gran peccato! A Bologna non abbiamo certamente giocato una grande gara ma passare in vantaggio con una prodezza di Benassi ed arrivare al 94' con la vittoria in pugno fa male, malissimo! Era la Fiorentina che mi aspettavo, più compatta rispetto a quella di Montella ma con le stesse ingenuità. Una punizione davvero regalata nel finale: Pezzella l’ha combinata grossa a non gettare il pallone in tribuna, procurando un fallo inutile sull’attaccante Santander alle spalle. Mi domando: dove andava? A cosa serviva quel fallo? E poi Dragowsky come si è posizionato in porta? Si sa che un giocatore come Orsolini da quella posizione poteva far male e così è stato.

Insomma, è già iniziato in salita questo 2020, una vittoria ci avrebbe fatto sicuramente respirare, ci avrebbe fatto allontanare da un incubo vissuto meno di un anno fa. Non si può, già è assurdo vedere la Fiorentina navigare in zone basse, nemmeno avrei esultato più di tanto per un’eventuale vittoria proprio perché SIAMO LA FIORENTINA e non si può accettare una situazione del genere. Ma poi dico io, serviva davvero l’ingresso in campo di Boateng? Non sto qui a criticare la scelta di Iachini, ci mancherebbe. Tuttavia dovendoci difendere, se proprio doveva inserire un uomo in avanti avrei optato per la scelta di Sottil che poteva essere utile in contropiede. Ovviamente la fortuna non è stata dalla parte nostra anche se il pari è stato giustissimo per quello che si è visto in campo e per uscire da certe zone occorre anche quella. Prima della partita non avrei sicuramente gettato il pari, pur non essendo contentissimo ma ripeto per l’ennesima volta: per come è venuto ha rovinato l’Epifania a tutti! Ora la Spal e non si può sbagliare: GRUPPO CIOCIARO PRESENTE DOMENICA! Oggi è così, occorre compattezza e spirito di sacrificio, oltre ad un Cutrone in più (credo sia fatta) ed un centrocampista di gamba in grado di garantire cattiveria. Beppe, prendili a pedate ora!

Federico Malandrucco, Presidente Viola Club Gruppo Ciociaro