MARIO (VC ARCIDOSSO): “VI ASPETTIAMO L’8 AGOSTO!”

MARIO (VC ARCIDOSSO): “VI ASPETTIAMO L’8 AGOSTO!”

318VISUALIZZAZIONI

Nonostante il periodo storico non sia dei migliori, c’è chi non si arrende e, mosso da una grande passione, organizza - nel rispetto delle norme vigenti - un evento divenuto ormai un appuntamento fisso da quasi vent’anni. Stiamo parlando del pranzo sociale organizzato dal Viola Club Arcidosso, quest’anno previsto per l’8 agosto. Per parlarne, abbiamo contattato Mario Crociani, responsabile del Viola Club.


Mario, anche quest’anno si svolgerà il consueto pranzo sociale del vostro Viola Club: può spiegarci cosa si prova ad organizzare finalmente un evento del genere dopo un periodo così difficile come quello legato al COVID-19?

« Dal 2002 non abbiamo saltato un anno... e non lo faremo neppure quest'anno, malgrado le difficoltà organizzative, logistiche e un pizzico di comprensibile diffidenza o forse meglio dire prudenza da parte di molti soci e simpatizzanti. Il Consiglio Direttivo del Club ha fermamente voluto confermare l'evento che da alcuni anni, quattro per l’esattezza, da Cena Sociale è diventato PRANZO SOCIALE, per consentire ai tanti Nostri Soci "esterni" di poter partecipare. Ed infatti verranno da Firenze, Grosseto, Roma e Paesi dell'Amiata».


Quale sarà lo spirito della serata? Come hanno reagito i soci alla notizia?

«Organizzare in tempi di Covid-19 dà ancor più soddisfazione, quasi come una sfida al...male! Lo spirito ed il morale sono molto alti, com'è nel nostro DNA... di Montagnoli. Al primo giorno di pubblicazione dell'evento, sono già pervenute più di 20 adesioni, e prevedo che si arrivi ad un numero di 60/70 partecipanti, malgrado qualche comprensibile defezione. Allestiremo la tavola per le circa 3/4 ore con quiz sulla storia della Fiorentina, con piccoli gadgets viola come premio ed una lotteria, sul finire del pranzo, al momento della torta viola... con tanti prodotti della filiera Amiatina, come vini, formaggi, salumi, dolci del Corsini, ecc... Tutti devono restare soddisfatti... e ritornare! Nell'occasione iniziamo anche il tesseramento per la stagione 2020/21».


Una battuta anche sulla Fiorentina: il campionato è quasi finito, la salvezza è ormai raggiunta, ma cosa si aspetta da Rocco Commisso in vista della prossima stagione?

«NOI SIAMO CON ROCCO! Il nostro Viola Club da subito ha sostenuto il nuovo Presidente (gli abbiamo messo anche una sciarpa al collo, durante la premiazione dei Viola Club dello scorso settembre) e continuiamo a farlo partecipando a tutte le iniziative dell'ACCVC e ATF. Abbiamo anche raccolto circa 200 firme per lo stadio. Abbiamo piena fiducia nella nuova proprietà e ci aspettiamo un Campionato, il prossimo, che ci veda finalmente protagonisti».


Intervista di Giacomo Cialdi