BARONE: “VOGLIAMO LA VIOLA AL LIVELLO DI...”

BARONE: “VOGLIAMO LA VIOLA AL LIVELLO DI...”

133VISUALIZZAZIONI

Sulle pagine della “Gazzetta dello Sport” stamani troviamo un’intervista a Joe Barone, dg della Fiorentina. Queste alcune delle sue dichiarazioni: "Vogliamo portare la squadra al livello della città. Quindi in una dimensione internazionale mondiale. Abbiamo bisogno di un po’ di pazienza ma tutte le componenti del mondo Fiorentina spingono in questa direzione. Poi c’è la nascita del Centro Sportivo. Abbiamo fatto un passo importante. La nostra volontà è che nel gennaio 2022 i nostri tesserati siano tutti in campo a Bagno a Ripoli. Infine c’è la questione stadio. Mi sento ferito profondamente. Mi aspettavo qualcosa di più. Ma non mi arrendo. Su Prandelli: Ho conosciuto Cesare all’evento nel Salone dei Cinquecento in ricordo del vostro collega Alessandro Rialti. E ho riportato subito un’ottima impressione. La verità è che è stato Prandelli a volere la Fiorentina. Nel nostro primo colloquio non ha chiesto tre anni di contratto e non mi ha detto che ci porterà subito in Europa. Abbiamo parlato di calcio, di rapporti, di allegria, di gruppo. Lui crede nella nostra società che premia la meritocrazia e nel valore dell’attuale squadra. Vi confesso, con Prandelli avrei parlato ore e ore di pallone. Dopo questo confronto insieme a Daniele Pradè abbiamo detto ho detto a Rocco che era la persona giusta. Valorizzerà i nostri attaccanti".