AUGURI ALESSANDRO!

AUGURI ALESSANDRO!

282VISUALIZZAZIONI

Oggi compie 40 (quaranta) anni Alessandro Gamberini, difensore della Fiorentina in tutto il periodo d’oro dell’epoca del primo Prandelli e per i due anni successivi, e quindi, complessivamente, per sette anni, dal 2005 al 2012.

Alessandro Gamberini, bolognese di nascita, crebbe calcisticamente nelle squadre giovanili del Bologna, e lì fece tutta la “trafila”, sino ad esordire in Serie A, nemmeno diciannovenne, il 9 gennaio 2000, in occasione della partita Lazio - Bologna. Nel 2002 venne trasferito in prestito al Verona, e disputò con la squadra gialloblù il Campionato cadetto, per poi rientrare al Bologna l’anno successivo e disputare con la squadra felsinea - ormai titolare in pianta stabile - i Campionati 2003-2004 e 2004-2005.

Nell’estate 2005 approdò alla Fiorentina, e riuscì progressivamente a conquistarsi il posto di titolare, diventando un essenziale punto di forza e di riferimento della retroguardia gigliata, e formando con Dainelli una coppia di difensori centrali forte, ben assortita e massimamente affidabile. Nei suoi sette anni di militanza nella Viola, Alessandro ha collezionato centonovantaquattro presenze in Campionato, oltre a molte presenze in Coppa Italia, in Champions League ed in Europa League, ed ha sempre garantito un rendimento di alto livello qualitativo, tanto da meritarsi la convocazione nella Nazionale dei Moschettieri, con la quale esordì a Siena nella gara amichevole che l’Italia disputò contro il Sudafrica il 17 ottobre 2007.

Lasciò la Fiorentina al termine della stagione 2011-2012, e si accasò al Napoli, con cui disputò la stagione 2012-2013, per poi passare al Genoa nell’estate 2013. Un anno con i “grifoni”, ed infine il passaggio al Chievo Verona, ove disputò le successive quattro stagioni, per poi appendere le scarpette al chiodo al termine della stagione 2017-2018, all’età di trentasette anni.

Difensore forte fisicamente ed affidabile anche dal punto di vista tecnico e tattico, ottimo nel gioco aereo, è stato un autentico baluardo della difesa viola durante i suoi sette anni trascorsi a Firenze, nel corso dei quali, come detto, seppe conquistarsi anche la Nazionale maggiore (dopo aver militato nella Nazionale Under 21, con la quale vinse il Campionato Europeo nel 2004), disputando complessivamente, con la maglia azzurra, otto partite. Riusciva a rendersi pericoloso nelle sortite offensive, specialmente in occasione di azioni nascenti da palle inattive: sei i gol da lui segnati con la maglia viola, tra i quali spicca una doppietta realizzata nella gara di Campionato disputata a Firenze contro il Torino il 4 marzo 2007. Dopo aver concluso la carriera di calciatore, ha intrapreso quella di allenatore, iniziando dalle squadre giovanili del Chievo.

Attualmente ricopre il ruolo di allenatore in seconda nella Virtus Verona, squadra militante nel Campionato di Serie C, che è stata avversaria della Fiorentina in una gara amichevole disputata a Moena durante il recentissimo ritiro pre-campionato. E proprio in questa occasione abbiamo avuto modo di incontrare nuovamente Alessandro, che ha ricordato il bel periodo trascorso a Firenze, e che ha manifestato tutto il suo affetto e la sua simpatia per la Viola. Affetto e simpatia che noi ricambiamo totalmente, ricordandolo come ragazzo serio e come difensore forte ed affidabile di una bellissima Fiorentina.

Auguri Alessandro, buon compleanno!

Roberto Romoli, Vice Presidente Associazione Glorie Viola